Cerith Wyn Evans - Conversazione e proiezione di film

11.01.2020 – Ore 18.00

‘….fellow travellers’

Una serata con Cerith Wyn Evans e Steve Farrer

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Il Public Program dedicato alla mostra “….the Illuminating Gas” di Cerith Wyn Evans propone al pubblico una serata dedicata all’approfondimento dei suoi riferimenti artistici, culturali e cinematografici, che si sviluppa in due momenti con la presenza dell’artista e del filmmaker Steve Farrer.

Ore 18 – Conversazione itinerante tra Cerith Wyn Evans e Roberta Tenconi
Una passeggiata in mostra accompagnati dall’artista in conversazione con la curatrice Roberta Tenconi. Un’occasione per immergersi nell’opera di Cerith Wyn Evans in diretta relazione con l’esperienza sinestetica di luci, suoni e movimenti che caratterizzano il percorso espositivo.

Ore 20 – ….fellow travellers’ | Film Screenings
Una proiezione di materiali filmici di Steve Farrer, filmmaker sperimentale conosciuto per i suoi lavori che si sviluppano attorno alle tematiche dell’Expanded Cinema, una prospettiva sul mezzo cinematografico che ne reinterpreta le condizioni prestabilite. La produzione di Farrer mette in evidenza le questioni relative alla costruzione di tempo/spazio da parte dello spettatore e attiva l’ambiente della visione. Seguirà una proiezione di pellicole e filmati selezionati e presentati da Cerith Wyn Evans.


Steve Farrer è nato nel 1951. Dopo aver lavorato nella sezione “coloranti” delle Imperial Chemical Industries di Manchester ha studiato al North East London Polytechnic e al Royal College of Art di Londra. È stato tra gli organizzatori del London Filmmakers Co-op workshop e organizzatore cinematografico alla fine degli anni Settanta. È l’inventore di The Machine, una cinepresa /proiettore cinematografico rotante senza otturatore e molte delle sue installazioni si basano su tecniche manuali per decostruire i meccanismi della visione cinematografica.