roof.svg
Mostre aperte oggi 10.30-20.30 | Bistrot aperto 10.30-22 | Ingresso Gratuito
Thumb_Visita_guidata_Hou_Hanru_Marco_Scotini

Evento Public Program

Chen Zhen
Short-circuits

26 Maggio 2021 – Ore 19.00

Visita guidata speciale della mostra “Short-circuits” con Hou Hanru e Marco Scotini

In occasione delle ultime due settimane di apertura della mostra di Chen Zhen “Short-circuits”mercoledì 26 maggio alle ore 19 Pirelli HangarBicocca propone una visita guidata in forma di conversazione tra Hou Hanru e Marco Scotini.

Hou Hanru, Direttore del Museo Maxxi di Roma, è stato molto vicino al lavoro di Chen Zhen nei suoi anni parigini dal 1990 al 2000 ed è un profondo conoscitore del lavoro dell’artista. Tra i primi a promuovere l’arte cinese in Europa attraverso mostre fondamentali quali “Cities on the Move” (1997-1999) e “Z.O.U. – Zone of Urgency” (alla 50a Biennale di Venezia, 2003), nel 2015 ha presentato la grande retrospettiva di Chen Zhen al Rockbund Art Museum (RAM) di Shanghai.

Marco Scotini, Direttore Artistico di FM Centro per l’Arte Contemporanea, Milano, Responsabile del programma espositivo del PAV, Parco Arte Vivente, Torino, è autore di uno dei testi del catalogo della mostra “Short-circuits” e lavora da anni sulle relazioni tra esperienze culturali maturate in contesti geopolitici differenti. Vanta inoltre un’approfondita conoscenza dei rapporti tra i linguaggi legati all’arte orientale e quella occidentale e recentemente ha realizzato due importanti progetti in Cina: la prima Biennale di Anren (2017) di cui è stato co-curatore e la 2a Biennale di Yinchuan (2018) di cui è stato Direttore.

La conversazione – in italiano – prende spunto dalle opere in mostra per poi addentrarsi negli aspetti culturali, storici e biografici di Chen Zhen, fornendo ai visitatori molteplici chiavi di lettura e spunti di approfondimento. Il pubblico può ascoltare il dialogo in cuffia, in diretta relazione con le opere nello spazio espositivo, mantenendo la distanza di sicurezza dagli altri visitatori. Alla fine della visita è possibile rivolgere domande ai due ospiti della conversazione.


Hou Hanru è Direttore Artistico del MAXXI di Roma. Nato a Guangzhou, si è laureato all’Accademia Centrale di Belle Arti di Pechino e ha vissuto a lungo tra Parigi e San Francisco. Ha curato numerose mostre in tutto il mondo e diverse Biennali, tra cui il Padiglione Francese nel 1999 per la Biennale di Venezia, la mostra “Z.O.U – Zone of Urgency” nel 2003, il Padiglione Cinese nel 2007, la Biennale di Shanghai nel 2000, quella di Tirana nel 2005, quella di Istanbul nel 2007 e quella di Lione nel 2009. Co-direttore del primo “World Biennale Forum” di Guangzhou nel 2012, è stato il curatore della quinta Triennale di Auckland nel 2013. È stato inoltre co-curatore della BI-CITY Biennale of URBANISM\ARCHITECTURE di Shenzhen nel 2017. È Consulting Curator per The Robert H. N. Ho Family Foundation Chinese Art Initiative al Guggenheim.

Marco Scotini è Direttore Artistico di FM Centro per l’arte contemporanea, Milano e Responsabile del programma espositivo del PAV, Parco Arte Vivente, Torino. È Direttore Scientifico dell’Archivio Gianni Colombo e dell’Archivio Bert Theis e dal 2019 è membro dell’Italian Council. Dal 2004 è Arti Visive Department Head di NABA. Dopo numerose collaborazioni con istituzioni artistiche internazionali (Van Abbemuseum, Eindhoven, Documenta, Kassel, MAXXI, Roma, SALT, Istanbul, Castello di Rivoli), ha curato il Padiglione dell’Albania alla Biennale di Venezia (2015), co-curato la prima Biennale di Anren in Cina (2017) ed è stato Direttore Artistico della 2a Biennale di Yinchuan (2018). Tra le pubblicazioni più recenti: Utopian Display. Geopolitical Curating (Quodlibet NABA Insights, 2019), Politiques de la Végétation (Eterotopia France, 2019), Artecrazia (DeriveApprodi, 2017).