roof.svg
Mostre chiuse oggi | Bistrot chiuso | Ingresso Gratuito

Tecnologia e realtà

“Digital Mourning” di Neïl Beloufa

NB_Opening_Ph_Lorenzo_Palmieri_002

Valido fino al 9 gennaio 2022
Visita con attività in mostra

Premessa
Neïl Beloufa (Parigi, 1985) è tra gli artisti più brillanti della generazione degli anni ottanta. La sua ricerca si focalizza sulla società contemporanea e sul modo in cui viene rappresentata e mediata dall’interazione digitale, spesso con l’obiettivo di metterne a nudo i meccanismi di controllo. La mostra si presenta come un paesaggio multimediale composto da videoinstallazioni, sculture, luci, suoni e colori in cui il visitatore è posto di fronte a volumi esplosi nello spazio che sembrano dare vita a collage tridimensionali, che inglobano, assemblano e moltiplicano le informazioni, ricordando il costante flusso di dati che circolano sul web. È in questo contesto che Neïl Beloufa utilizza il vocabolario e il linguaggio dell’era dell’informazione per mostrare i paradossi e le convenzioni di una società pervasa e governata dalla tecnologia digitale, in cui le abitudini e i gusti personali, dalle scelte alimentari a quelle inerenti il tempo libero, fino alle relazioni umane, sono condizionate da procedimenti computazionali.

Aree di riferimento
Attività interdisciplinare che può riferirsi in modo trasversale a materie differenti come filosofia, scienze umane, storia, letteratura italiana e straniera

Attività
In un primo momento, senza aver ricevuto informazioni specifiche sulla mostra, verrà chiesto ai ragazzi di lavorare insieme sulla realizzazione di una mappa concettuale a partire dalle parole TECNOLOGIA e DIGITALE. In seguito all’esplorazione della mostra, autonoma prima e mediata dagli Arts Tutor poi, gli studenti saranno invitati attraverso apposite domande-stimolo a restituire le proprie impressioni e sensazioni raccolte e provate durante la fruizione delle opere nello spazio espositivo. Sarà poi chiesto ai ragazzi di provare a raccontare cos’è per loro il mondo digitale in relazione alla loro vita quotidiana costruendo una nuova mappa concettuale che parta sempre dalle parole TECNOLOGIA e DIGITALE: a partire dal confronto delle due mappe realizzate prima e dopo la visità della mostra prenderà l’avvio una riflessione condivisa e generativa sul mondo del digitale e sulle

Approfondimenti

Altre proposte Scuola secondaria di II grado: laboratori e workshop d′arte

Info utili

0
    0
    Il tuo carrello
    Il carrello è vuotoTorna allo shop
      Calcola spedizione
      Applica codice promozionale