Qui lo dico, qui lo scrivo

"Neons Corridors Rooms" di Bruce Nauman

Premessa
Nella mostra “Neons Corridors Rooms” Bruce Nauman si trovano sculture al neon e installazioni sonore che invitano a una riflessione sul linguaggio di cui l’artista indaga le infinite potenzialità attraverso una ricerca contemporaneamente visiva, sonora e di senso e che sembra trovare un’eco ne’ “Le ricerche filosofiche” di Ludwig Wittgenstein e nella teoria del “secondo corpo” di Merleau-Ponty.

Aree di riferimento
•  Storia dell’arte
• Filosofia
• Letteratura

Obiettivi educativi e attività
I ragazzi verranno accompagnati alla scoperta dei molti modi in cui Bruce Nauman indaga le potenzialità del linguaggio utilizzando giochi di parole e paradossi linguistici che generano ambiguità e cortocircuiti di significato: l’artista invita attraverso mezzi visivi e sonori, che implicano la centralità del corpo nell’atto del contatto diretto con l’opera, a riflettere e a ripensare alle molteplici varietà di senso che la comunicazione umana può generare quando saltano le stabilite convenzioni e si sovvertono gli usuali contesti.
Il percorso  si svolgerà principalmente in mostra e si incentrerà sull’uso della parola e sul ruolo del corpo e dei sensi nell’esplorazione della mostra, chiedendo ai ragazzi di verbalizzare le emozioni provate nella fruizione. In un secondo momento, ispirati dall’opera di Bruce Nauman, agli studenti verrà chiesto di dare forma o suono o colore alle parole che la mostra ha suggerito loro.

 

Approfondimenti

Altre proposte Scuola secondaria di II grado: laboratori e workshop d′arte

Info utili

0
    0
    Il tuo carrello
    Il carrello è vuotoTorna allo shop
      Calcola spedizione
      Applica codice promozionale