Courtesy Pirelli HangarBicocca, Milano. Foto: Lorenzo Palmieri.

Pirelli HangarBicocca è aperto al pubblico da giovedì a domenica, dalle 10.30 alle 20.30
E per chi continua a seguirci da lontano, numerosi i contenuti online, tra cui visite digitali e workshop per bambini


Pirelli HangarBicocca – Art To The People


Con l’obiettivo di mantenere l’arte aperta e accessibile a tutti, soprattutto in un periodo come questo, abbiamo pensato di mettere a vostra disposizione un palinsesto digitale più ampio e diversificato. Molti i contenuti e i temi che giorno dopo giorno confluiscono su Instagram, Facebook e Twitter: dal progetto #Playlists, online sul nostro nuovo profilo Spotify, con i consigli musicali di artisti, curatori e pensatori, a Hangar Voices, una selezione di pensieri, idee e opinioni proposta attraverso i contributi di artisti, filosofi, critici e curatori che negli ultimi dieci anni sono stati protagonisti dei progetti espositivi e culturali di Pirelli HangarBicocca. Voci imprescindibili, capaci di porre interrogativi sulla società contemporanea, sul fare arte, sul creare relazioni tra esseri umani e tra questi e l’ambiente circostante.
Non perdete inoltre la condivisione on-line dell’opera There’s No “I” in Trisha (2005-2007), in collaborazione con l’artista Trisha Baga. La serie si compone di tre stagioni, che sono state pubblicate una alla volta per tre settimane e che insieme formano il primo video realizzato da Trisha Baga. L’opera è ambientata in uno spazio domestico e mette in discussione gli stereotipi di genere e la loro rappresentazione mediatica, attraverso un’ironica reinterpretazione delle classiche situazioni e convenzioni di popolari sitcom americane.

Un’attenzione particolare va alle famiglie: nell’ambito di #ArtToTheKids, lanciamo una proposta creativa per i bambini. Ogni sabato per sei settimane, abbiamo proposto un disegno dell’artista Alice Ronchi su cui intervenire con colori e materiali perché diventi un’opera unica e originale. #ArtToTheKids si arrichisce con Kids Live: A tu per tu con l’artista!. Il primo appuntamento, dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni, era un laboratorio condotto in tempo reale dall’artista Marcella Vanzo dal titolo “Eravamo altre specie”. L’attività “live” dava la possibilità a tutti i partecipanti di interagire e confrontarsi non solo sui materiali e sulle tecniche artistiche, ma anche su temi come gli animali, il loro linguaggio e l’evoluzione delle specie.
Il secondo appuntamento, dedicato ai bambini dai 7 ai 10 anni, era un altro laboratorio “live” condotto da Marcella Vanzo, intitolato “Il Cadavere Squisito” e ispirato a un gioco inventato dai Surrealisti cento anni fa, ora rivisto e proposto in versione 2.0.
Kids Live propone una nuova serie di percorsi creativi gratuiti in “streaming live”, dedicati ai bambini dai 6 ai 10 anni, per scoprire le meraviglie dell’arte contemporanea comodamente da casa propria insieme ai nostri Arts Tutor.

Grazie al progetto Google Arts & Culture potrete inoltre esplorare, attraverso le Street View a 360°, l’installazione permanente di Anselm Kiefer e fare una passeggiata virtuale tra le installazioni luminose di Cerith Wyn Evans. La piattaforma Google Arts & Culture contiene inoltre l’archivio iconografico della storia espositiva di Pirelli HangarBicocca dal 2012 a oggi, con 36 mostre e più di 400 immagini. Cogliete l’occasione di immergervi tra le opere dei due artisti attraverso una visita guidata unica e speciale comodamente da casa vostra: grazie alle Street View, i nostri mediatori culturali vi accompagnano all’interno dell’installazione permanente I Sette Palazzi Celesti 2004-2015 di Anselm Kiefer.

Rimangono sempre a vostra disposizione sul nostro sito pirellihangarbicocca.org numerosi materiali di approfondimento da scoprire nel Video Channel: le interviste ad artisti e curatori, i Making of delle installazioni, oltre ai video degli eventi passati, tra cui concerti, performance, visite e conferenze.


Abbiamo inoltre ripensato il nostro calendario espositivo, per garantire la continuità dei progetti espositivi, la qualità della proposta culturale e la gratuità dell’ingresso.

Al termine della pausa estiva, potrete nuovamente visitare “the eye, the eye and the ear” di Trisha Baga. La mostra offre una visione acuta, colta e ironica della contemporaneità e della sua complessità, attraverso mezzi espressivi differenti e dal forte impatto visivo.

Per offrire al pubblico la possibilità di visita nei tempi e modi ottimali, la mostra di Trisha Baga è stata prorogata fino al 10 gennaio 2021, con conseguente apertura della mostra di Neïl Beloufa il prossimo febbraio 2021. Resta confermata l’apertura della mostra di Chen Zhen dal 15 ottobre 2020.

Ecco il calendario aggiornato delle prossime mostre:

  • Trisha Baga. “the eye, the eye and the ear” – fino al 10 gennaio 2021
  • Chen Zhen. “Short-circuits” – 15 ottobre 2020-21 febbraio 2021
  • Neïl Beloufa – 11 febbraio-18 luglio 2021